Close

Francesca Gerla

Francesca Gerla

Francesca Gerla (Napoli 1976), insegnante, ha lavorato per riviste e case editrici in qualità di redattrice e traduttrice. Tra i libri tradotti il saggio “Il bambino filosofo” di Alison Gopnik (Bollati Boringhieri), recensito anche sul Venerdì di Repubblica, e il romanzo “Julie & Julia”, di Julie Powell (Rizzoli), divenuto celebre per la trasposizione cinematografica che ha visto protagonista Meryl Streep. Negli anni ha pubblicato tanti racconti ricevendo vari riconoscimenti (primo premio per L’avventura di essere donna, 2015, e per Napoli Cultural Classic 2016). Con il primo romanzo, “L’isola di Pietra” (Homo Scrivens 2013), oltre a ricevere riconoscimenti in vari concorsi, è finalista al Premio Nabokov 2013 e al premio Megaris 2014. Con il romanzo inedito “La rovinafamiglie” è finalista al Premio Idea Bellezza Tacco Matto 2015. La testimone ha vinto il premio Il Convivio 2015 ed è finalista al premio Carver 2015 e al premio Città di San Giorgio a Cremano. Nel novembre del 2016 pubblica il libro “Sei personaggi in cerca di Totore”, scritto a quattro mani con Pino Imperatore. Di recente ha ricevuto il Premio Ritratti di territorio 2017 per la scrittura. È ideatrice e coautrice dello spettacolo teatrale “Regine”, voluto anche dall’Assessorato alla Cultura di Napoli a conclusione della Giornata Mondiale del Libro 2016.