Close

Anna Berra

Anna Berra

Scrittrice, giornalista e appassionata di danza, si è laureata in Filosofia e nel 2003 ha esordito nella narrativa pubblicando con Garzanti “L’ultima ceretta”, romanzo oggi alla terza ristampa. Negli anni successivi si è dedicata alle collaborazioni con La Stampa in particolare curando su TorinoSette diverse rubriche: da ‘S-manie’ a ‘Corti da morire’, testi brevissimi e neri ambientati a Torino dal 1888 ai nostri giorni, di cui un florilegio di 69 racconti in gran parte illustrati è uscito – in versione «riveduta e scorretta» – nel dicembre 2009 per l’editore Enrico Casaccia, con il titolo “Piume di sangue”. Ha fatto seguito la rubrica ‘Ignote Diramazioni’, attualmente sostituita da ‘Soggetti al volo’, smarrimenti urbani tra cielo e terra. Ha scritto per Smemoranda, per l’Orchestra Filarmonica di Torino, per GQ, Alp e altre testate. Fin dalla Fondazione del Circolo dei Lettori organizza un suo gruppo di lettura. Ha curato diversi laboratori di scrittura per associazioni ed enti pubblici. Da alcuni anni tiene corsi sulla ‘Fantasia della Scrittura’ presso le Biblioteche di Pinerolo, Chieri, e Fossano, e presso la Casa del quartiere San Salvario di Torino. Ha partecipato all’antologia “Narrar per valli” (Interlinea 2012) curata da Giovanni Tesio, e all’antologia “Imprese d’autore” curata da Enrico Remmert, (Viglietti Editore 2013) e nel 2015 ha pubblicato il romanzo “Barche, bidelli e bambole bruciate” (Casaccia editore).